Gli Attortellati

Strada Provinciale 40 Trappola 39 - 58100 Grosseto (Grosseto)

Oggi siamo aperti

19:30 - 22:00

Condividi la tua esperienza!

La valutazione attuale, basata su 30 voti, è: Eccellente!

  • Scarsa

  • Normale

  • Buona

  • Ottima

  • Eccellente

Storytelling

Le nostre proposte

MENU' DI MERCOLEDì 22 MARZO

MENU' DI MERCOLEDì 22 MARZO DALLE ORE 19.30 IN POI antipasti > piattone di salumi con pecorino, marmellata di fichi e crostino toscano > polenta incoronata con le zucchine alla maggiorana > insalata di ceci con verdure appetitose all'aceto leggero > ciaffagnoni al cinghiale primi > pici cacio e pepe al tartufo marzuolo > tortelli maremmani al sugo di cinta secondo > pollo alla maremmana con purè di patate (in akternativa magro di maiale arrosto dolce > pia di susine e pere all'anice

Ricetta

TORTELLI MAREMMANI AL SUGO DI CINTA

Il più classico dei piatti maremmani, da non perdere!

Difficoltà
Tempo di realizzazione
90 minuti
Tempo di cottura
90 minuti
Costo
Dosi
4 persone
Ingredienti
Allergeni
GlutineUovaLatteSedano
Allegato
avendo bisogno il sugo di sobbollire almeno un’ora è la prima cosa da preparare e da mettere al fuoco. si comincia con il soffriggere nell’olio extravergine di oliva le cipolle tritate non troppo finemente tenendole umide con un goccino di acqua via via che imbiondiscono. quando la cipolla è rosolata aggiungere il trito di carota, sedano e aglio, continuare a rosolare fino all’ottenimento di un soffritto ben cotto. a questo punto aggiungere il macinato di cinta (macinato di carne magra e grassa) e continuare a rosolare a fondo. Quando la carne tenderà ad attaccare aggiungere il vino, il sale e il pepe e continuare a rosolare fino a che il vino non sarà evaporato. a questo punto il sugo è pronto per il pomodoro e per essere spostato su un fuoco basso dove farlo sobbollire per almeno un ‘oretta. tenerlo umido con del brodo di carne o dell’acqua. se non fate evaporare bene il vino il sugo rimarrà aspro (nel mio gergo ‘mbriaco) . E’ importante che il pomodoro non sia troppo abbondante, ricordate che è un sugo di carne e non di pomodoro!
siete pronti per fare la pasta dei tortelli:
Fate il vulcano di farina, sbatteteci dentro le uova, l’acqua ed il sale e cominciate a lavorarlo, fino all’ottenimento di una palla di impasto elastica (ne’ morbida ne’ dura). affinate in strisce sottili (non deve essere trasparente, ma piegandola sull’impasto l’impasto si deve intravedere) larghe circa 15 centimetri. vi consiglio di impastarla bene e di farla riposare 10 / 15 minuti sotto un tovagliolo umido prima di tirarla. la pasta risulterà più elastica, omogenea e resistente alla lavorazione.
preparate dunque il ripieno in una zuppiera mescolando la ricotta, la bietola lessa, scolata e frullata, il parmigiano, la noce moscata ed il sale, fino all’ottenimento di un impasto omogeneo.
L’impasto così ottenuto lo deporrete con un cucchiaio al centro della sfoglia tirata in precedenza, in mucchietti distanti circa 10 cm l’uno dall’altro, ripiegando la sfoglia su se stessa e chiudendola con una forchetta tra un mucchietto e l’altro e lungo il bordo otterrete i tortelli. tagliateli con la rotella tagliapasta e lessateli in acqua bollente salata per circa 5 minuti. scolati bene, conditeli con abbondante sugo di cinta e serviteli subito.
se avete fatto l’impasto simile a quello che faccio io, quindi bello morbido, cuocete subito i tortelli senò vi si romperanno tutti.
Per essere un vero tortello maremmano deve essere: grande, con la testa grossa, e molto marciapiede intorno.
Buon appetito!

News

Lo sapevi che

Gli Attortellati è un ristorante della Maremma, a Grosseto, dove gustare i migliori piatti della cucina tipica della Toscana cucinati a regola d'arte. Se cercate un ristorante dove poter assaporare le ricette tipiche della cucina locale, avete trovato il posto giusto per questa missione. Uno dei punti di forza de Gli Attortellati è la fattoria e l'orto adiacente al ristorante, dove ogni giorno raccogliamo erbe e verdure per la preparazione dei nostri antipasti e contorni.
Basterà sporgervi dalle finestre del nostro ristorante per osservare la fattoria con i maiali, le capre ed i polli, le oche, i tacchini...
Gli Attortellati
ti offrono piatti freschi e quanto mai tipici del territorio maremmano e che sono in grado di consegnarvi una specialità che conserva l'essenza del sapore di ogni alimento. Oltre a quanto detto prima, vi faremo vivere delle esperienze sensoriali di gusto grazie a piatti a base di pasta fresca, la quale grazie alla sua consistenza conserva il gusto di ogni condimento.

Con questa filosofia di produzione artigianale, insieme alla gestione tipica della conduzione familiare, permette ai clienti di sentirsi sempre a proprio agio, come se fossero a casa propria. Pane fatto in casa con il tipico forno a legna e bracieri, completano questo quadro rustico ed allo stesso tempo moderno della cucina maremmana. Come ogni ristorante degno di tal nome in Toscana, nel nostro menù non poteva mancare una folta selezione di vini proveniente dalla nostra cantina che vi faranno gustare un'esplosione di gusto.





Recensioni

Contatta

Scrivi a Gli Attortellati per richiedere qualunque informazione, per un preventivo o per inviargli il tuo curriculum.

Eventi

23 Marzo

Meteo a Grosseto

19°

PioggiaProb. pioggia 90%

Venerdì21° / 11°

Sabato21° / 10°

Domenica 17° / 9°

Orari e servizi

LunedìChiuso
Martedì19:30 - 22:00
Mercoledì19:30 - 22:00
Giovedì19:30 - 22:00
Venerdì19:30 - 22:00
Sabato13:00 - 15:00 / 20:00 - 23:00
Domenica13:00 - 15:00
Pagamenti Accettati

Contante, Bancomat, Visa, Mastercard, Assegno

Servizi

Parcheggio, Accesso Disabili, Wifi, Accetta Animali, Accetta Assegni

Servizi e marchi

  • Ristorante in Maremma
  • Ristorante a Grosseto
  • Cucina tipica maremmana
  • Cucina tipica toscana
  • Osteria a Grosseto
  • Osteria in Maremma
  • Locanda a Grosseto
  • Locanda in Maremma
  • Enoteca a Grosseto
  • Enoteca in Maremma
  • Gli Attortellati
  • Tortelli maremmani
  • Ristorante maremmano
  • Prodotti Km 0 Grosseto
  • Prodotti Km 0 Maremma
  • Ristorante rurale

Mappa

Video

Condividi su